Chi è Celso Costantini

Nato a Castions di Zoppola nel 1876, laureatosi a Roma in Filosofia e in Teologia e ordinato sacerdote a Portogruaro, resse le parrocchie di Roraigrande, Concordia ed Aquileia.

Vicario Generale nel 1918, divenne Amministratore Apostolico di Fiume (1920) e il I° Delegato Apostolico in Cina (1922).

Arcivescovo Segretario della Sacra Congregazione di Propaganda Fide nel 1935 e Cardinale nel 1953, fu Cancelliere di Santa Romana Chiesa fino al 1958, anno della sua morte.

Pastore premuroso, scultore apprezzato, scrittore fecondo, fu stratega geniale in campo sociale, fine diplomatico, autore di svolte storiche in Cina, fu guida lungimirante nel governo ecclesiastico.

Promotore della riforma della Chiesa mediante un concilio ecumenico, fautore del dialogo fra le religioni, protagonista nei rapporti internazionali, salvò la vita allo statista Alcide De Gasperi nel 1944 e divenne artefice di pace e di strette relazioni tra Oriente e Occidente.